Conto terzi, Spin Off e contributi liberali

In questa pagina:

  1. attività in conto terzi;
  2. spin Off, brevetti, 
  3. contributi liberali;
  4. referenti procedimenti.

1. CONTO TERZI
Avvio attività: La richiesta di attivazione di una convenzione conto terzi, con i relativi allegati, deve essere approvata dal Consiglio di Dipartimento. E' buona prassi che gli uffici dell'Arit controllino la conformità della convenzione e degli allegati presentati, così come curano ogni variazione apportata al testo base utilizzato appunto per la stipula degli accordi. Si ricorda che qualsiasi attività prevista dalla convenzione deve concludersi entro i termini prefissati, si raccomanda di porre particolare attenzione quando si vogliono attivare assegni/borse di ricerca e/o di studio o altre forme di collaborazione.
La documentazione da presentare per l'approvazione è la seguente:

  1. bozza della convenzione compilata; (file inserito sulla destra tra i documenti utili
  2. piano previsionale di riparto; (file inserito sulla destra tra i documenti utili
  3. dichiarazione di riservatezza; (file inserito sulla destra tra i documenti utili
  4. consenso(file inserito sulla destra tra i documenti utili

Si specifica che il testo della convenzione che trovate sotto la voce link utili è un testo base che può essere modificato. Per quanto riguarda le modalità per la compilazione del piano finanziario si può consultare il link messo a disposizione dall'AFi. Qualsiasi modifica al piano finanziario deve essere approvata dal Consiglio di Dipartimento presentando un nuovo piano. 

In base alle scadenze previste per la fatturazione, il responsabile scientifico deve inviare alla segreteria la richiesta di autorizzazione all'emissione della fattura che verrà firmata dal Direttore e inviata tramite protocollo ai responsabili dei servizi finanziari del dipartimento. Dopo aver incassato la fattura, il responsabile scientifico può chiedere al Direttore e ai referenti dei servizi finanziari del dipartimento che vengano assegnate le quote previste per lui o per eventuale personale docente.
Conclusione attività: dopo aver richiesto l'emissione dell'ultima fattura prevista dalla convenzione, il responsabile scientifico dovrà presentare al Consiglio di Dipartimento la seguente documentazione 

  1. relazione sulle attività svolte in cui si comunica qualsiasi scollamento dal piano finanziario, specificando i motivi per una eventuale mancata spesa. Contestualmente il responsabile scientifico deve verificare l'effettivo svolgimento delle attività del PTA al di fuori dell'orario lavorativo e riportarlo esplicitamente all'interno della relazione;
  2. scheda rendiconto finale che deve essere visionata e compilata per le parti di sua competenza dalla dott.ssa R. Coco; (file inserito sulla destra tra i documenti utili
  3. richiesta pagamenti compensi PTA e docente.

Per chiarimenti contattare F. Sorbello e/o R. Leone. 

2. SPIN OFF / BREVETTI

L'ufficio preposto per fornire assistenza specifica per l'attivazione di uno Spin Off è il CAPITT.  La richiesta di attivazione (file pdf inserito sulla destra tra i documenti utili) unitamente a tutta la documentazione richiesta va inviata in forma digitale a cs.capitt@unict.it e in forma cartacea al Comitato Spin - Off presso il CAPITT. Il Presidente del Comitato invierà al Direttore del Dipartimento tutta la documentazione per l'approvazione del Consiglio di Dipartimento. 

Sempre il CAPITT fornisce supporto per la preparazione degli accordi da stipulare in materia di brevetti. Il responsabile scientifico, raccolta la documentazione dall'ufficio preposto, presenterà la richiesta di approvazione  dell'accordo sulla proprietà intellettuale da parte del Consiglio di Dipartimento.
Si ricorda che nella maggioranza dei casi bisognerà apporre delle marche da bollo a carico del responsabile scientifico / dipartimento, in questo caso gli uffici della segreteria emetteranno regolare nota istruttoria. 
Per chiarimenti contattare R. Leone

3. CONTRIBUTI LIBERALI

I contributi liberali da parte di un ente/associazione/gruppi di ricerca bisogna vengono firmati per accettazione dal Rettore o dal Direttore, se autorizzato. La documentazione che viene inviata dagli uffici della segreteria al Rettore è la seguente:

  1. lettera protocollata con l'offerta del contributo e la fotocopia del documento di riconoscimento del legale rappresentante;
  2. omissis della delibera del Consiglio di Dipartimento con una breve introduzione del responsabile scientifico;
  3. lettera a firma del responsabile scientifico intestata al Rettore con la quale si richiede la firma del Rettore, vidimata dal Direttore del Dipartimento.

Su richiesta la segreteria può fornire alcuni facsimili della documentazione da presentare. 

4. REFERENTI PROCEDIMENTI

Referente dipartimentale per le procedure R. Leone
Conto terzi amministrazione centrale ARIT, dipartimento F. Sorbello
Spin off e brevetti amministrazione centrale CAPITT